"> ">
21 Novembre 2019
[]

PoliServizi Toscana costruzioni legno

UNA FRESA PER OGNI TIPOLOGIA DI FORATURA

ASPETTI DEL COSTRUIRE ECOLOGICO
scritto da Andrea Politi il 17-06-2019 15:57
In questo articolo sono presenti alcuni interessanti consigli che sono utili a supportare i principianti nell’imparare a conoscere i giusti strumenti per una fresata liscia e senza bruciature. I suggerimenti presenti di seguito possono aiutarti a raggiungere un risultato soddisfacente.
Questi consigli semplici e sicuri non sono da tralasciare, perché realizzare delle belle fresate non è affatto un gioco da ragazzi, anzi, sono così tante le variabili da prendere in considerazione che è necessario aumentare le conoscenze in merito, per poter scegliere opportunamente strumenti e frese per il legno (approfondisci su www.fraisertools.com).

Acquisire competenze su come mettere in pratica specifiche tecniche e avere specifici accorgimenti prima
di avviare la fresatura, permette di evitare sprechi, di materiale, tempo e denaro.

Per avere un buon risultato della lavorazione devi tenere in considerazione molte varianti, perché non devi assolutamente improvvisare!
Dunque, vediamo di seguito alcuni aspetti da valutare. Un importante accorgimento è quello di applicare il
giusto metodo di foratura, che corrisponde alla fase iniziale della lavorazione, ovvero quando viene inserita
la fresa nel legno.
Questo aspetto viene solitamente trascurato, se non ignorato, ma il metodo della foratura è di fondamentale importanza per non rovinare la fresa o il materiale sottoposto alla lavorazione. Vediamo di seguito quali sono le tre differenti tipologie di foratura.
Foratura interpolata avviene con un’entrata graduale nel legno, mediante un movimento in avanti e allo stesso tempo con una spinta verso il basso. Questa viene effettuata utilizzando frese che non sono provviste di taglienti in testa. Questa lavorazione è dolce, quindi evita la rottura del legno, e allo stesso tempo, permette di raggiungere un risultato pulito.
La foratura a spirale avviene entrando con un movimento a spirale, nell’atto della lavorazione bisogna disegnare una spirale e allo stesso tempo spingere verso il legno stesso. Anche questa attività deve essere svolta in maniera graduale.

Durante l’esecuzione del movimento a spirale è necessario non esagerare con l’ampiezza e la velocità dei
movimenti, per evitare la rottura del legno o l’usura eccessiva del tagliente.

Questo metodo viene utilizzato per entrare nel legno in un piccolo spazio, questo però richiede molta esperienza e manualità. Se sei un principiante il consiglio è di utilizzare una fresa con taglienti di tipologia “x+1”. Vediamo però cosa vuol dire questa dicitura. “x” indica la quantità di taglienti laterali, il “+1” sta a segnalare il tagliente in testa, quello che favorisce la foratura, proprio come permette di fare una punta da trapano.
L’utilizzo di un tagliente in testa permette di semplificare notevolmente il lavoro.
La foratura assiale è quella classica a ‘’punta di trapano”, che consiste nello svolgere l’attività avanzando in maniera diritta e utilizzando una fresa caratterizzata dagli angoli di taglio, dalle eliche positive, che permettono di eliminare lo scarto di legno verso l’alto, e dal tagliente posizionato in testa, che si identifica con la dicitura z=x+1.
Attenzione, valuta bene la consistenza del materiale e gli strumenti che hai a disposizione per poter iniziare la foratura, questo ti permette di utilizzare il giusto metodo da intraprendere per non rovinare il legno e la fresa stessa.
Non eseguire queste considerazioni può comportare dispendio di tempo, materiale e denaro. Inoltre, è sicuramente utile acquisire competenze e nozioni in merito alle tecniche di lavorazione agli strumenti da utilizzare, ma è anche fondamentale essere a conoscenza delle tecniche di manutenzione per evitare il precoce deperimento degli strumenti.

Mantieni la pinza pulita è fondamentale per il buon utilizzo della fresa. Quindi, prima di iniziare qualsiasi lavorazione assicurati che la pinza dell’elettro fresatrice sia pulita e non consumata. La pinza dell’elettro fresatrice è quella parte che si inserisce nel mandrino per stringere la fresa, se questa non è in buone condizioni potrebbe compromettere la tua lavorazione.
Nickname





www.sitiwebdesigns.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
www.costruzioni-legno.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall'utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.costruzioni-legno.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.costruzioni-legno.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.costruzioni-legno.it .

www.costruzioni-legno.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l'analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.costruzioni-legno.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L'utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.costruzioni-legno.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L'utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.costruzioni-legno.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio